SANTICOSMAEDAMIANO.EU


Vai ai contenuti

FESTA PATRONALE

I SANTI PROTETTORI > FESTA PATRONALE

La festa patronale che dagli anni sessanta viene festeggiata il 26 settembre in coincidenza con la loro festa liturgica (fino agli anni sessanta, prima che Papa Paolo VI introducesse la riforma del calendario liturgico il giorno della festa era il 27 settembre). Tale ricorrenza viene festeggiata con la partecipazione di migliaia di persone devote ai Santi Medici, oltre che dai sancosimesi residenti e quelli che sono emigrati. I preparativi comprendono sia quelli religiosi che quelli pagani, creando un'atmosfera di coesione, unica, che crea uno spettacolo sorprendente, in un clima di devozione singolare, fin dai giorni antecedenti la festa, vale a dire dal 17 settembre giorno dell'esposizione. In questo giorno, inizia la novena con la rimozione delle venerate immagini dei Santi Cosma e Damiano dalla loro nicchia, che vengono poi esposti nella navata centrale. La domenica prima del 26 settembre si svolge una speciale celebrazione liturgica per i medici, i paramedici, gli operatori sanitari che si ritrovano numerosi a celebrare i loro protettori.



Il 26 settembre giorno della festa patronale, fin dalle prime ore del mattino, in orari concomitanti con quelle delle varie celebrazioni delle messe, in numerosi riempiono il paese adornato a festa. Il momento culminante è la solenne e suggestiva processione con le statue dei Santi Medici per le vie del centro storico, nel tardo pomeriggio, e con il crepuscolo si crea una scenografia ineguagliabile (fino agli anni sessanta si svolgeva a mezzogiorno). Momento solenne e molto acclamato dai fedeli è il rientro della processione, con la solenne benedizione finale con il reliquiario dei Santi, che emoziona ogni anno come sempre i presenti.

IMMAGINE DEVOZIONALE DELLA PARROCCHIA DI SANTI COSMA E DAMIANO (LT)


Torna ai contenuti | Torna al menu